Scoperte psichiche dietro la Cortina di Ferro

Scoperte psichiche dietro la Cortina di Ferro

14 Maggio 2021 Off Di tony

Dopo tre decenni di riservatezza militate, strabilianti esperimenti classificati fino a poco fa come “ESPionage” (“spionaggio” in inglese dove “ESP” sta per “percezione extrasensoriale”) escono dai labirinti della CIA dimostrando in modo inconfutabile che “le facoltà paranormali esistono e anziché essere limitate, si possono estendere attraverso il tempo e lo spazio”, essendo non solo la prerogativa di pochi individui straordinariamente dotati ma assai diffuse allo stato latente in tutti noi. Nella storia della parapsicologia Star Gate (conosciuto anche come Grill Flame, Sun Treak o Scanate) e stato l’unico programma di ricerca a lungo termine finanziato dal governo statunitense – specificamente dal Dipartimento della Difesa, NASA, CIA – oltre a varie agenzie e organizzazioni collegate ai servizi segreti.All’apice della guerra fredda (1970) sotto la crescente minaccia della dominazione sovietica, ad attirate l’attenzione dell’Intelligence americana su questo argomento (considerate in precedenza da molti solo come speculative e marginale) e stato il libro “Psychic discoveries behind The Iron Curtain” scritto da Sheila Ostrander e Lynn Schroeder (Scoperte psichiche dietro la Cortina di Ferro, N.d.t.).